• Sezione scambio libri - Da oggi è attiva una nuova sezione per lo scambio ebook

Vorrei consigliare

Sakura

Lettore
Ciao a tutti vorrei consogliare per chi non li avesse letti,
-IL CAVALIERE D'INVERNO, ALEXANDER E TATIANA, GIARDINI D'ESTATE di Paullina Simmons
Leningrado, 1941. In una tranquilla sera d'estate Tatiana e Dasha, sorelle ma soprattutto grandi amiche, si stanno confidando i segreti del cuore, quando alla radio il generale Molotov annuncia che la Germania ha invaso la Russia. Uscita per fare scorta di cibo, Tatiana incontra Alexander, un giovane ufficiale dell'Armata Rossa che parla russo con un lieve accento. Tra loro scatta suvbito un'attrazione reciproca e irresistibile. Ma è un amore impossibile, che potrebbe distruggerli entrambi. Mentre un implacabile inverno e l'assedio nazista stringono la città in una morsa, riducendola allo stremo, Tatiana e Alexander trarranno la forza per affrontare mille avversità e sacrifici proprio dal legame segreto che li unisce.
-L'USIGNOLO di Kristin Hannah
Nel tranquillo paesino di Carriveau, Vianne Mauriac saluta il marito Antoine che si sta dirigendo al fronte. Non credeva che i nazisti avrebbero attaccato la Francia, ma di punto in bianco si ritrova circondata da soldati tedeschi, carri armati, aerei che scaricano bombe su innocenti. Ora che il Paese è stato invaso, Vianne è obbligata a ospitare il nemico in casa sua: da quel momento ogni suo movimento è tenuto d'occhio, lei e sua figlia sono in costante pericolo. Senza più cibo né denaro, in una situazione di crescente paura, si troverà costretta a prendere, una dopo l'altra, decisioni difficilissime. Isabelle, la sorella di Vianne, è una diciottenne ribelle in cerca di un obiettivo su cui lanciarsi con tutta l'incoscienza della giovinezza. Mentre lascia Parigi insieme a migliaia di persone, incontra il misterioso Gaëtan, un partigiano convinto che i francesi possano e debbano combattere i nazisti. Rapita dalle idee e dal fascino del ragazzo, Isabelle si unirà alla Resistenza senza mai guardarsi indietro, non considerando i rischi gravissimi a cui andrà incontro. "L'usignolo" racconta di due sorelle distanti per età, esperienze e ideali, ognuna alle prese con la propria battaglia per la sopravvivenza ma entrambe alla ricerca fiduciosa dell'amore e della libertà.

Questi libri mi hanno lasciato un forte impatto e ho scoperto cose che la storia non ci racconta, belli emozionati vi sembra di essere davvero in quel periodo.
 

Cloud

Lettore
Ciao a tutti vorrei consogliare per chi non li avesse letti,
-IL CAVALIERE D'INVERNO, ALEXANDER E TATIANA, GIARDINI D'ESTATE di Paullina Simmons
Leningrado, 1941. In una tranquilla sera d'estate Tatiana e Dasha, sorelle ma soprattutto grandi amiche, si stanno confidando i segreti del cuore, quando alla radio il generale Molotov annuncia che la Germania ha invaso la Russia. Uscita per fare scorta di cibo, Tatiana incontra Alexander, un giovane ufficiale dell'Armata Rossa che parla russo con un lieve accento. Tra loro scatta suvbito un'attrazione reciproca e irresistibile. Ma è un amore impossibile, che potrebbe distruggerli entrambi. Mentre un implacabile inverno e l'assedio nazista stringono la città in una morsa, riducendola allo stremo, Tatiana e Alexander trarranno la forza per affrontare mille avversità e sacrifici proprio dal legame segreto che li unisce.
-L'USIGNOLO di Kristin Hannah
Nel tranquillo paesino di Carriveau, Vianne Mauriac saluta il marito Antoine che si sta dirigendo al fronte. Non credeva che i nazisti avrebbero attaccato la Francia, ma di punto in bianco si ritrova circondata da soldati tedeschi, carri armati, aerei che scaricano bombe su innocenti. Ora che il Paese è stato invaso, Vianne è obbligata a ospitare il nemico in casa sua: da quel momento ogni suo movimento è tenuto d'occhio, lei e sua figlia sono in costante pericolo. Senza più cibo né denaro, in una situazione di crescente paura, si troverà costretta a prendere, una dopo l'altra, decisioni difficilissime. Isabelle, la sorella di Vianne, è una diciottenne ribelle in cerca di un obiettivo su cui lanciarsi con tutta l'incoscienza della giovinezza. Mentre lascia Parigi insieme a migliaia di persone, incontra il misterioso Gaëtan, un partigiano convinto che i francesi possano e debbano combattere i nazisti. Rapita dalle idee e dal fascino del ragazzo, Isabelle si unirà alla Resistenza senza mai guardarsi indietro, non considerando i rischi gravissimi a cui andrà incontro. "L'usignolo" racconta di due sorelle distanti per età, esperienze e ideali, ognuna alle prese con la propria battaglia per la sopravvivenza ma entrambe alla ricerca fiduciosa dell'amore e della libertà.

Questi libri mi hanno lasciato un forte impatto e ho scoperto cose che la storia non ci racconta, belli emozionati vi sembra di essere davvero in quel periodo.
grazie ☺ consiglio più che gradito
è un genere che leggo molto volentieri!
 

Sakura

Lettore
Dicono che anche( suite francese) sia di questo genere ma ancora non ho, avuto modo di leggelo, cloud tu l hai letto?
 

Bigfoot

Nuovo lettore
Li ho letti molti anni fa e mi avevano appassionata, soprattutto Il cavaliere d'inverno..

Suite francese è della Nemirovsky, scrittrice meravigliosa, e racconta l'occupazione dei nazisti in Francia. Molto bello ma un altro genere, molto meno "rosa".
 

Statistiche forum

Discussioni
1,803
Messaggi
33,230
Utenti registrati
5,360
Ultimo utente registrato
WilliamMolve

Utenti online

Nessun utente è online al momento.

Statistiche forum

Discussioni
1,803
Messaggi
33,230
Utenti registrati
5,360
Ultimo utente registrato
WilliamMolve
Top