certi bambini di De Silva

#4
Vero, l'ho letto poche settimane fa, rimane dentro
192 pagg. di una realtà conosciuta nelle periferie cittadine, materializzata per noialtri, distanti dal realizzare propositi attivi ché inermi;
pressoché impensabile che coetanei, socialmente simili al protagonista, possano, leggendo ( se non in strutture riabilitative) trarne esperienza da evitare pari conseguenze.
Scritto in modo semplice e fluente, troppo realistico ma non me la sentirei di consigliare come lettura di svago.
“Certi bambini” difficilmente potranno essere protagonisti di racconti futuri se non attraverso consultazione di “fascicoli” archiviati.
 

Elisa75♂️

Lettore Importante
#5
192 pagg. di una realtà conosciuta nelle periferie cittadine, materializzata per noialtri, distanti dal realizzare propositi attivi ché inermi;
pressoché impensabile che coetanei, socialmente simili al protagonista, possano, leggendo ( se non in strutture riabilitative) trarne esperienza da evitare pari conseguenze.
Scritto in modo semplice e fluente, troppo realistico ma non me la sentirei di consigliare come lettura di svago.
“Certi bambini” difficilmente potranno essere protagonisti di racconti futuri se non attraverso consultazione di “fascicoli” archiviati.
Ora mi hai proprio incuriosito e nn penso di attendere l inizio dell R.C. il.1 aprile per leggerlo. È un libro dossier?
 

Ultimi messaggi

Statistiche forum

Discussioni
1,285
Messaggi
10,981
Utenti registrati
4,393
Ultimo utente registrato
Pedro Sombrero
Top